SEI IN > VIVERE CARPI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Attrezzature ludiche inclusive nel parco “Enrico Berlinguer”

2' di lettura
6

Le aree giochi del Comune si arricchiscono di nuove attrezzature, anche inclusive: nel parco “Enrico Berlinguer” è stata infatti inaugurata un’area con strutture utilizzabili anche da bambini con disabilità.

Si tratta di tre scivoli, un praticabile per le carrozzine, e un’altalena a due posti, dai colori più sgargianti, nonché un angolo “ristorante”, cioè un pannello-gioco dove i bambini posso simulare un punto-ristoro; il tutto su uno spazio quadrato di circa 13 metri di lato (oltre 160 metri quadri), dalla pavimentazione gommosa antitrauma. L’area circostante è stata inoltre dotata di panchine anatomiche in acciaio, e cestini porta rifiuti in lamiera zincata; per favorire il raggiungimento del parco in auto, sono stati inoltre individuati parcheggi riservati ai disabili con percorsi di collegamento con l'area giochi privi di ostacoli. I nuovi acquisti, del valore di circa 50.000 euro, sono stati resi possibili da fondi regionali finalizzati alla inclusione, abbattendo le barriere architettoniche: l’allestimento è stato curato dalla “Sarba Spa” di Fossoli.

Stamattina sono intervenuti il Sindaco Alberto Bellelli, l’assessora ai Servizi Sociali Tamara Calzolari, l’assessore a Urbanistica e Ambiente Riccardo Righi, Sergio Saltini della fondazione “Progetto per la vita”, e Paola Rossi dell’associazione “Sopra le righe”.

Ad animare l’inaugurazione tre festanti classi della vicina scuola primaria “Marianna Saltini”, che dopo aver ...interloquito con gli amministratori durante i saluti, si sono “scatenate” a sperimentare tutti i nuovi giochi.

Spiega Tamara Calzolari: « Questo è il secondo progetto inclusivo realizzato in città, dopo quello di dicembre per favorire l'accesso alla piscina comunale; l'ultimo intervento oggetto del finanziamento che si è completato questa settimana, riguarda l'adeguamento della struttura dl centro diurno “Belchite” per disabili e la dotazione di nuovi “sotfware” per i laboratori dedicati agli utenti su cui è intervenuta anche una quota di co-finanziamento dell'Unione Terre d'Argine. »

Sottolinea Andrea Artioli, assessore al Patrimonio Verde: « Prosegue l’impegno di questa Giunta comunale per aumentare i parchi giochi inclusivi, al fine di rendere le nostre aree verdi il più possibile fruibili da parte di tutti i cittadini. Pertanto a questo progetto andato in porto ne seguiranno altri. »





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2024 alle 09:40 sul giornale del 12 febbraio 2024 - 6 letture






qrcode