SEI IN > VIVERE CARPI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Nella scuola di S. Croce la mostra "Le mille Emilia"

1' di lettura
16

E’ visitabile ancora domani (martedì 30 gennaio) e mercoledì 31 la mostra “Le mille Emilia”, allestita dagli alunni della primaria “Colonnello Lugli” nel proprio plesso (via Manara a Santa Croce).

L’esposizione – inaugurata sabato scorso, “Giornata della Memoria”, dal Sindaco Alberto Bellelli durante la commemorazione dell’eccidio di “curva Cattania” – propone l’imponente lavoro svolto dalle classi quarte e quinte nell’ambito di un progetto didattico cui hanno collaborato il Comune e il Comitato del Giardino dei Giusti: si tratta di diari, disegni, lettere, manufatti vari, plastici e sculture ispirati al libro “Emilia Levi, fiore di speranza” di Marzia Lodi e Giorgio Carrubba.

Emilia Levi era una bimba milanese di cinque anni, transitata di Fossoli e morta ad Auschwitz, citata da Primo Levi all’inizio di “Se questo è un uomo”: era stata arrestata dai fascisti a Como mentre la famiglia cercava rifugio in Svizzera.

L’attività di scolari e docenti della “Colonnello Lugli” che ha portato a “Le mille Emilia” è stata coordinata da Eliana Conte, Anna Cagnazzi, Nicla Pecorella e Manuela Rovatti.

Considerata la mole e la qualità del lavoro svolto, il Comune sta valutando se si riesce a spostare la mostra in altra sede, per prorogarne l’allestimento ampliandone l’orario d’apertura (attualmente 8-8:30 e 12-12:30).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2024 alle 10:27 sul giornale del 31 gennaio 2024 - 16 letture






qrcode