SEI IN > VIVERE CARPI > CRONACA
articolo

Avevano come base di spaccio una camera di hotel: due arrestati in flagranza

1' di lettura
22

La Polizia di Stato di Carpi ha arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente due cittadini tunisini di 31 e 17 anni, entrambi irregolari sul territorio nazionale.

Nella mattinata del 25 gennaio scorso, personale in borghese del Commissariato di P.S. di Carpi, nel corso di una specifica attività antidroga nel centro cittadino, notava un via vai sospetto all’interno di una struttura ricettiva. In particolare, veniva riconosciuto uno dei due indagati, il 31enne, già noto alle Forze dell’Ordine, che intorno alle ore 14.00 faceva ingresso nell’hotel.

Appurato che lo stesso aveva prenotato una camera matrimoniale per 15 giorni, gli agenti decidevano di farvi accesso e di effettuare verifiche più approfondite. Di fatto, all’interno di detta stanza erano presenti entrambi gli indagati in stato di evidente agitazione.

In esito a perquisizione personale e locale, venivano rinvenuti e sequestrati 395,7 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, suddivisa in 4 involucri, occultati nel controsoffitto, sopra ad un faretto dell’illuminazione, un bilancino di precisione e 805 euro in contanti.

Questa Procura della Repubblica sta procedendo a richiedere al Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Modena la convalida dell’arresto e l’applicazione della misura cautelare in carcere nei confronti del 31enne.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Carpi.
Per Telegram cercare il canale @viverecarpi o cliccare su https://t.me/viverecarpi
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/viverecarpi/


Questo è un articolo pubblicato il 29-01-2024 alle 11:41 sul giornale del 30 gennaio 2024 - 22 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode